La siccità in California è finita?

Archiviato sotto: Clima e cambiamento climatico,Siccità,Meteo degli Stati Uniti occidentali,Inverno

Meno del 9% dello Stato rimane in siccità dopo le piogge invernali
album-art
00:00

La sfilata di fiumi atmosferici ha messo un freno alla siccità in California, con meno del nove per cento dello Stato ancora ufficialmente in condizioni di siccità. Secondo l'Università del Nebraska-Lincoln, le abbondanti piogge invernali hanno eliminato la siccità grave nello Stato a partire dalla data di rilevazione del Drought Monitor dell'11 aprile.

Sebbene circa un terzo dello Stato rimanga "anormalmente secco", si tratta di un miglioramento rispetto all'inizio dell'anno idrico (1° ottobre), quando quasi tutto lo Stato era in una qualche forma di siccità. A quel tempo, l'88% dello Stato era in condizioni di siccità estrema o eccezionale, le due classificazioni più alte di siccità.

  • Salva
Alcune porzioni delle montagne centrali della Sierra Nevada hanno ricevuto 700″ di neve in questa stagione.

"Considerando il periodo da ottobre a marzo, le ultime classifiche climatologiche del NOAA NCEI mostrano precipitazioni superiori alla norma nella regione climatica occidentale (California, Nevada) e nella regione climatica sud-occidentale (Stati dei Quattro Angoli), rispettivamente al 9° posto tra le più piovose (anomalia di 6,31 pollici) e al 18° posto tra le più piovose (anomalia di 1,83 pollici)", affermano gli autori del rapporto David Simeral del Western Regional Climate Center e Tsegaye Tadesse del National Drought Mitigation Center. ha scritto nel sommario settimanale dell'11 aprile.

Tuttavia, le precipitazioni sono solo una parte della storia. In generale, l'area coperta dalla siccità si è ridotta di circa la metà, secondo i dati dell'UNL. Simeral e Tadesse hanno osservato che la diffusa presenza di un manto nevoso superiore alla media in tutto l'Occidente ha innescato il cambiamento di classificazione in California e in altri Stati colpiti dalla siccità, tra cui Nevada, Idaho, Montana e Utah.

Stato della siccità in California 2023

Di seguito, abbiamo condiviso una mappa dell'UNL che confronta le condizioni di siccità a partire da metà dicembre, proprio mentre il fiumi atmosferici e l'11 aprile, l'aggiornamento più recente. I cambiamenti più significativi si notano nella California interna e nella Valle del Sacramento, dove la maggior parte delle precipitazioni di quest'inverno sono state fiumi atmosferici sono stati focalizzati.

mappa della siccità in california
  • Salva

Rimane un po' di secchezza sulla California meridionale, soprattutto a causa degli effetti della catena montuosa della Sierra Nevada. Mentre le aree costiere della California meridionale hanno ricevuto parecchie piogge quest'inverno, l'aria umida si asciuga quando viene spinta sopra le montagne. Tuttavia, quest'area è tradizionalmente interessata da piogge durante la stagione dei monsoni estivi, che possono contribuire ad alleviare ulteriormente le condizioni di siccità.

Riduzione del rischio di incendi

Un altro effetto positivo delle forti piogge invernali è la stagione degli incendi. Sebbene lo Stato si sia notevolmente asciugato nell'ultimo mese, questo è normale: la stagione delle piogge in California termina tipicamente ad aprile. Tuttavia, come dimostrano le cosiddette "super fioriture" di fiori selvatici in tutto lo Stato, la stagione delle piogge si è conclusa in aprile. così significativi da poter essere visti dallo spazio - c'è molta umidità nel terreno.

Secondo i ricercatori, il rischio di incendi sarà inizialmente più basso, almeno fino a giugno. Se anche il caldo estremo non dovesse essere eccessivo, il rischio di incendi potrebbe rimanere basso ancora più a lungo. Potrebbe esserci una buona notizia: i meteorologi prevedono temperature e precipitazioni nella media in gran parte dell'ovest fino all'inizio dell'estate.

  • Salva

Quando finirà la siccità in California?

Mentre la siccità triennale iniziata nel 2020 è terminata, meteorologi e climatologi avvertono che la megadisidratazione che è durata per gran parte degli ultimi due decenni continua. Mentre il manto nevoso in alcuni luoghi equivale a due o tre stagioni di precipitazioni, ci vorranno diversi anni umidi per ricaricare completamente le falde acquifere sotterranee, che si sono prosciugate prima dell'inizio dell'inverno.

Tuttavia, i californiani possono respirare più facilmente e quest'estate dovranno fare i conti con meno restrizioni idriche rispetto al passato. Tuttavia, lo Stato dovrà prima superare la stagione dello scioglimento delle nevi. Se da un lato lo scioglimento delle nevi riempirà i bacini idrici, dall'altro comporterà un notevole rischio di inondazioni, il prossimo rischio meteorologico che i californiani dovranno affrontare.

Una cosa è certa, però. La siccità in California sta diminuendo e le terribili previsioni di scarsità d'acqua dello scorso autunno non diventeranno realtà. Tuttavia, con El Niño e il cambiamento climatico, il Golden State potrebbe trovarsi a dover fare i conti con la secco come l'osso di nuovo in breve tempo...

Logo di The Weather Station Experts

Il nostro impegno per la precisione

Tutti i contenuti di The Weather Station Experts sono scritti o rivisti da persone prima di essere pubblicati sul nostro sito web. I nostri collaboratori e redattori includono meteorologi e scienziati diplomatitutti impegnati a fornire ai nostri lettori contenuti di altissima qualità. Se notate un errore, fateci sapere.

Sull'autore

Ed Oswald

Ed Oswald ha quasi due decenni di esperienza nel giornalismo tecnologico e scientifico ed è specializzato in stazioni meteorologiche e tecnologia per la casa intelligente. Ha scritto per Digital Trends, PC World e TechHive. Il suo lavoro è apparso anche sul New York Times. Quando non scrive di gadget, si diverte a inseguire il maltempo e le tempeste invernali.
0 Azioni
Condividere tramite
Copia link