Glossario meteo

Che cos'è la corrente a getto?

Questa corrente d'aria che attraversa l'atmosfera è la causa del nostro clima.

Da TWSE spiega

Pubblicato su:

Visualizzazione della corrente a getto colorata sull'emisfero occidentale della Terra.

La corrente a getto è una stretta fascia di venti forti nei livelli superiori dell'atmosfera terrestre, che soffia da ovest a est e fornisce un corridoio per le tempeste che seguono mentre circumnavigano il globo. Le correnti a getto si formano lungo i confini dell'aria calda e fredda, e le loro oscillazioni giocano un ruolo importante nel tempo che si vive.

In generale, le correnti a getto sono più forti durante i mesi invernali, poiché le differenze di temperatura tra le masse d'aria calda e fredda sono più significative in questo periodo.

I venti nei livelli superiori dell'atmosfera lungo la corrente a getto possono raggiungere una velocità di 200 miglia orarie e talvolta superiore, fornendo l'impulso per spingere i sistemi meteorologici lungo e davanti ad essa. I venti della corrente a getto si trovano a circa 30.000 piedi di altezza, la stessa altezza di volo degli aerei. I piloti utilizzano la corrente a getto per risparmiare carburante nei viaggi da ovest a est, anche se attraversare perpendicolarmente porzioni particolarmente forti della corrente a getto, chiamate jet streak, può causare forti turbolenze.

Se vi siete mai chiesti perché un viaggio in aereo da est a ovest richiede più tempo rispetto al viaggio di ritorno, ecco perché. Durante il viaggio verso ovest, l'aereo deve fare i conti con i venti che soffiano verso l'aereo, rallentandolo. Tuttavia, venendo verso est, i venti soffiano contro la parte posteriore dell'aereo, consentendo all'aereo di volare molto più velocemente nel viaggio di ritorno.

Questo spiega anche perché un pilota potrebbe non volare su una rotta perfettamente rettilinea da ovest a est. Il pilota passerà attraverso una porzione più debole della corrente a getto per diminuire la turbolenza. se possibile

diagramma della corrente a getto

Come la corrente a getto influenza il nostro tempo

Nella nostra atmosfera esistono due correnti a getto principali, il getto polare e quello subtropicale. Il getto subtropicale si ritira ai tropici in inverno e si sposta a nord verso le medie latitudini durante l'estate. Il getto polare, invece, rimane più vicino ai poli per gran parte dell'anno, ma si rafforza nei mesi invernali e si tuffa a sud verso le medie latitudini settentrionali durante l'inverno, immergendosi occasionalmente nelle zone subtropicali durante i periodi di freddo più intenso.

Anche un calo da sud della corrente a getto polare può contribuire a spostare la corrente a getto polare vortice polare dalla sua posizione abituale sopra i 60 gradi di latitudine (non è l'unico motivo per cui si comporta così, che discutiamo qui).

Quando la corrente a getto sviluppa una gobba verso nord sulla terra, nota come cresta, coloro che si trovano all'interno della cresta vedono un clima secco e più caldo. Al contrario, un avvallamento verso sud, noto come avvallamento, segnala un clima più fresco e secco, sebbene vicino alla corrente a getto si possano formare tempeste e precipitazioni. Fronti si formano e si muovono con la corrente a getto, e i sistemi a bassa pressione tipicamente seguono o si avvicinano al suo percorso.

palme al vento di santa ana

Flussi di getto a basso livello

Mentre il getto polare e subtropicale è responsabile della variabilità del tempo, altri tipi di getti possono formarsi di tanto in tanto più vicino alla superficie. Questi sono spesso chiamati "getti di bassa quota".

Durante l'estate, temporali spesso si sviluppano sulla corrente discendente dei fronti freddi. Questa corrente discendente crea un flusso a getto su microscala che incanala l'aria verso il suolo, dove può aiutare a innescare i temporali.

Un altro tipo di getto a bassa quota è chiamato strato misto elevato. Durante questo evento, i venti in superficie sono relativamente calmi, ma una corrente a getto si sviluppa ad alta quota e soffia verso la superficie. Gli strati misti elevati si formano tipicamente sulle catene montuose quando l'aria scende dall'altro lato delle montagne, creando una regione elevata di bassa pressione che aiuta a richiamare i venti dall'alto verso il suolo.

Il famigerato Venti di Santa Ana sono anche il prodotto di un getto a bassa quota. Durante il giorno, i venti di Santa Ana creano una corrente a getto a bassa quota lungo la costa della California e del Nevada meridionale, che contribuisce a riscaldare e asciugare l'aria prima dell'arrivo delle tempeste.

Di notte, questa corrente a getto crolla, e i venti soffiano dall'interno verso la costa, a volte raggiungendo la costa uragano forza. Se si verificano durante la stagione degli incendi, possono trasformare un piccolo incendio in un incendio di diverse migliaia di acri nel giro di poche ore.

I cicloni invernali dei Grandi Laghi sono un altro esempio di corrente a getto di basso livello. Il sistema di bassa pressione si è formato sui Grandi Laghi, abbinato ai venti freddi Canada e il nord, spingono una corrente a getto orizzontale verso sud negli stati vicini. Durante questi eventi, si verificano forti venti vicino al Lago Michigan e al Lago Huron poiché l'aria più calda rimane intrappolata nell'acqua più fredda dei laghi.

Giove

Le correnti d'aria non sono solo un concetto terrestre

Sebbene le correnti a getto siano più comunemente associate all'atmosfera terrestre, si trovano su altri pianeti. Gli astronomi hanno osservato molteplici getti sulla superficie di Giove, visibili grazie ai colori nuvole dell'atmosfera del pianeta.

Anche altri pianeti hanno correnti a getto: Saturno ospita una "cresta subtropicale" e Urano ha un "collare atmosferico" di venti che circondano i suoi poli nord e sud. Sebbene non sia stato possibile osservare direttamente le atmosfere delle migliaia di pianeti scoperti negli ultimi decenni, è probabile che molti di questi esopianeti presentino fenomeni atmosferici simili alle correnti a getto che vediamo qui sulla Terra.

Logo di The Weather Station Experts

TWSE spiega

Articoli scritti dallo staff di The Weather Station Experts per aiutare a capire anche gli argomenti meteorologici più complessi.

Perché puoi fidarti delle nostre recensioni

Abbiamo esperienza con tutti i prodotti e le aziende che raccomandiamo qui su TWSE. Il nostro staff di revisori comprende meteorologi e scienziati diplomatialcuni dei quali possiedono i prodotti che recensiscono da diversi anni. Il nostro staff ha recensito gadget meteorologici domestici per oltre un decennio sia su TWSE che altrove.

Come testiamo

Una stazione meteo o un gadget deve ottenere un punteggio elevato in le nostre metriche di punteggio in diverse aree chiave, tra cui l'accuratezza, il valore, la durata, la facilità d'uso e il set di funzioni. Accettiamo prodotti da recensire, ma non accettiamo compensi in cambio di una recensione positiva.

Divulgazione delle affiliazioni

The Weather Station Experts partecipa a programmi di affiliazione, tra cui Amazon Associates. Potremmo ricevere una commissione per aver fatto clic sui link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento