Formazione degli uragani: dall'onda tropicale all'uragano

Scritto da TWSE spiega

Pubblicato:

depressione tropicale

Madre Natura possiede forze maestose e terrificanti, e tra queste ci sono i cicloni tropicali. Questi potenti sistemi di tempeste, che vanno dalle depressioni tropicali agli uragani devastanti, hanno il potenziale di devastare le comunità costiere.

I cicloni tropicali sono grandi sistemi temporaleschi rotanti che si formano sulle acque calde dell'oceano nelle regioni tropicali. Sono caratterizzati da bassa pressione atmosferica, venti forti e forti precipitazioni. A seconda della loro localizzazione, vengono chiamati uragani (Atlantico e Pacifico orientale), tifoni (Pacifico occidentale) o semplicemente cicloni (Oceano Indiano e Pacifico meridionale). Queste tempeste possono causare danni immensi alle comunità costiere attraverso inondazioni, venti forti e mareggiate.

In questo post del blog approfondiremo le distinzioni tra uragani, tempeste tropicali e depressioni tropicali, facendo luce su questi fenomeni meteorologici e sui loro potenziali impatti.

Infografica

Abbiamo sintetizzato le istruzioni riportate di seguito in un'infografica di facile comprensione per i nostri abbonati. Per motivi di prestazioni, in questa pagina viene mostrata un'immagine di qualità inferiore. Per salvare l'immagine a dimensione intera sul tuo computer, fai clic sul pulsante "download" sotto l'infografica.

Annunci

Onde tropicali: Il precursore dei cicloni tropicali

Prima di approfondire le differenze tra uragani, tempeste tropicali e depressioni tropicali, è essenziale comprendere le onde tropicali, che spesso fungono da precursori di questi fenomeni meteorologici più intensi.

Le onde tropicali, note anche come perturbazioni tropicali, sono gruppi di nuvole e temporali che si formano ai tropici nelle calde acque oceaniche (tipicamente sopra gli 80°F) e si spostano da est a ovest, spinti dagli alisei. Queste perturbazioni si verificano spesso sull’Oceano Atlantico, originando al largo delle coste dell’Africa vicino all’equatore e viaggiando verso ovest verso i Caraibi, l’America Centrale o gli Stati Uniti.

Sebbene le onde tropicali possano produrre forti precipitazioni e venti impetuosi, non possiedono la circolazione chiusa e la struttura organizzata dei cicloni tropicali. Tuttavia, fungono da "seme" per i cicloni tropicali, fornendo energia e umidità che possono portare a una depressione tropicale. In alcuni casi, le onde tropicali possono intensificarsi e trasformarsi in depressioni tropicali, che possono poi evolvere in tempeste tropicali e uragani. I meteorologi monitorano attentamente queste perturbazioni, in quanto possono fornire indicazioni precoci sul potenziale sviluppo di un ciclone tropicale.

Depressione tropicale: La fase iniziale

Una depressione tropicale è lo stadio iniziale di un ciclone tropicale, con velocità del vento di 38 miglia orarie (mph) o meno. Questi sistemi meteorologici si formano quando un gruppo di temporali converge sulle acque calde dell'oceano, dando origine a un'area di bassa pressione con una circolazione chiusa di venti. Anche se le depressioni tropicali possono causare forti piogge e inondazioni localizzate, sono generalmente meno distruttive delle loro controparti più avanzate.

Tempesta tropicale: La fase intermedia

Osservatorio sulle tempeste tropicali - satellite della tempesta tropicale nicole

Quando la velocità del vento di una depressione tropicale aumenta e oscilla tra le 39 e le 73 miglia orarie, diventa una tempesta tropicale. Le organizzazioni meteorologiche assegnano a queste tempeste dei nomi, il che aiuta la comunicazione e la localizzazione. Le tempeste tropicali possono causare danni più significativi rispetto alle depressioni tropicali, poiché i loro venti più forti e le precipitazioni più intense possono provocare inondazioni, frane e, in alcuni casi, anche tornado. tornado in alcuni casi.

Uragano: La fase più intensa

L'uragano Florence nel 2018 durante una stagione degli uragani atlantici superiore alla media

Quando la velocità del vento di una tempesta tropicale raggiunge le 74 miglia orarie o più, diventa un uragano. Gli uragani sono classificati in cinque categorie in base alla loro velocità del vento, utilizzando la Scala dei venti degli uragani Saffir-Simpson:

Annunci
  • Categoria 1: 74-95 mph
  • Categoria 2: 96-110 mph
  • Categoria 3: 111-129 mph (uragano maggiore)
  • Categoria 4: 130-156 mph (uragano maggiore)
  • Categoria 5: 157 mph o superiore (uragano maggiore)

Gli uragani maggiori (categorie 3, 4 e 5) sono i più distruttivi, con il potenziale di causare danni catastrofici a causa di mareggiate, inondazioni e venti forti. Possono devastare le comunità costiere, distruggere le infrastrutture e sconvolgere gli ecosistemi.

Resistere alla tempesta: Preparazione e sicurezza

Capire le differenze tra uragani, tempeste tropicali e depressioni tropicali è essenziale per rimanere informati e preparati durante le stagioni delle tempeste, soprattutto quando un tempesta tropicale o guardia agli uragani viene emesso. È fondamentale seguire gli aggiornamenti delle agenzie meteorologiche e delle autorità locali e rispettare gli ordini di evacuazione quando necessario. Una preparazione adeguata, che comprenda un kit di emergenza, la conoscenza dei percorsi di evacuazione e la creazione di un piano di comunicazione familiare, può fare la differenza per rimanere al sicuro durante questi potenti eventi meteorologici.

Conclusione

Gli uragani, le tempeste tropicali e le depressioni tropicali sono tutti cicloni tropicali e ogni fase rappresenta un aumento dell'intensità e dei danni potenziali. Comprendendo queste differenze, potrete apprezzare meglio la potenza della natura e l'importanza di rimanere preparati e informati durante le stagioni dei cicloni tropicali. Rimanete al sicuro e rispettate la forza di questi fenomeni meteorologici straordinari.

Annunci
Logo di The Weather Station Experts

TWSE spiega

Articoli scritti dallo staff di The Weather Station Experts per aiutare a capire anche gli argomenti meteorologici più complessi.

Annunci

Perché puoi fidarti delle nostre recensioni

Abbiamo esperienza con tutti i prodotti e le aziende che raccomandiamo qui su TWSE. Il nostro staff di revisori comprende meteorologi e scienziati diplomatialcuni dei quali possiedono i prodotti che recensiscono da diversi anni. Il nostro staff ha recensito gadget meteorologici domestici per oltre un decennio sia su TWSE che altrove.

Come testiamo

Una stazione meteo o un gadget deve ottenere un punteggio elevato in le nostre metriche di punteggio in diverse aree chiave, tra cui l'accuratezza, il valore, la durata, la facilità d'uso e il set di funzioni. Accettiamo prodotti da recensire, ma non accettiamo compensi in cambio di una recensione positiva.

Divulgazione delle affiliazioni

The Weather Station Experts partecipa a programmi di affiliazione, tra cui Amazon Associates. Potremmo ricevere una commissione per aver fatto clic sui link presenti sul nostro sito.

Annunci

Lascia un commento